Due fotogrammi estratti da una semplice logo animation realizzata per una presentazione interna del Laboratorio Medico Hermes. Semplice è quello che vuole essere: trasportare in CG un marchio pone diverse tentazioni che non dovrebbero mai essere assecondate.

Luci volumetriche (quelle della 20th century fox), riflessi lenticolari, aloni, spessori tridimensionali esagerati, tutte cose da evitare o da gestire con moderazione. Soprattutto se stiamo parlando del settore farmaceutico o medico.