Ho recuperato un vecchio lavoro di illustrazione di un bel pò di anni fa e ne ho realizzato uno scenario in CG3D, una specie di diorama. Il concorso aveva a che fare se non sbaglio con le città del vino; ho ritrovato la bozza del manifesto e ho pensato che era una buona idea utilizzare il medesimo concept per una illustrazione più sofisticata.

Il soggetto non cambia: il paese e il paesaggio toscano sono riprodottti con attrezzi del vino. Un labirinto fatto di fiaschette, bordolesi, botti, cassette da vendemmia e damigiane. Alcuni scorci potrebbero ricordare Pitigliano, Manciano, Scansano o le colline del Chianti.