Qualche tempo fa ho partecipato al concorso per le idee innovative "Hack the Expò". Oggi mi diverto ad hackerare il brand logo di Expo 2015 e reimmaginarlo in chiave molto locale ed ironica. Più vino e salsiccie e meno Expò!

Ma su Expò non andava l'accento finale? Nessun problema, ce lo mettono gli insaccati.

Quella di "Hack the Brand" vorrei che fosse un'idea per rielaborare in chiave critica o ironica tanti altri brand famosi. Per divertirsi a riprodurre le costruzioni grafiche di famosi loghi e trasformarli in poster, illustrazioni provocatorie, divertenti o comunque belle a vedersi. Sempre che non si incazzi qualcuno.

Per avere il poster potete contattarmi.