E' online da ieri e presentato alla fiera Eisenwarenmesse di Colonia Ten minutes: DIY and Garden un magazine online di informazione tecnica ed economica sulla produzione, distribuzione e marketing del DIY. Ne ho curato l'immagine grafica e progettato il layout seguendolo dalla nascita alla messa online. Quel che è nato è qualcosa di originale, realizzato dalla carta al codice. E integrato lato backend con il più diffuso e potente cms.

Non c'è niente di più gratificante che realizzare un portale di informazione: perchè lo si consegna nelle mani di qualcuno che lo fa vivere davvero, giorno dopo giorno. E questa, nonostante tutte le belle parole, promesse e magie del web-marketing, è la prima vera regola del Seo. Un sito web funziona quando lo si vive quotidianamente, e se una redazione lo adotta si è sicuri che quel lavoro è gia in buone mani.

Il magazine doveva essere inizialmente di carta, poi impaginato interattivo ed è infine è approdato all'html in nome della massima usabilità e facilità di diffusione. Nella sua modernità, la vocazione tipografica si rintraccia in quell'idea che inizialmente celebrava il monocolore, come i ciclostili e i vecchi quotidiani. La tinta piatta seppur superato compromesso tecnico, è oggi un espediente grafico dal sapore pop e si concilia bene con l'esigenza di comprimere le grafiche vettoriali.

Il layout di Ten Minutes DIY and Garden fa largo uso infatti del formato SVG: significa risoluzione infinita, leggerezza e adattabilità sulle versioni responsive. Questo tipo di formato non è renderizzato dal mosaico di pixel come per tutte le immagini bitmap raster, ma ridisegnato direttamente dal dispositivo seguendo curve e coordinate vettoriali contenute nel file. Come succede normalmente per la tipografia dei font. 

Come accennato nella presentazione del logo di Ten minutes DIY and Garden, il modulo quadrato viene ereditato e ripetuto su tutta la homepage, senza eccezioni. Un muro di notizie ben in evidenza, piacevolmente scorrevole in verticale. La collocazione degli spazi pubblicitari non è relegata ad isole specifiche, ma si integra nel medesimo flusso modulare di notizie, miscelandosi tra loro e rimanendo sempre in evidenza grazie anche ad una netta differenziazione cromatica con i contenuti.

La tinta piatta rossa dei titoli, delle icone e degli elementi grafici, vuole comunicare la missione prettamente incentrata su una informazione tecnica.

I riquadri con gli attacchi e intro alle notizie possiedono due diversi stati e sono in grado di dare priorità al testo o alle immagini in modo da selezionare il contenuto più pertinente e attraente a seconda dei casi. Tale stato si inverte nel momento in si sfiora il quadrato con il puntatore, rivelando il contenuto sottostante.

In galleria, un collage con elementi illustrati vettoriali, realizzati per le copertine degli articoli di apertura.

Il magazine è online all'indirizzo diyandgarden.com