Incisione al tratto basata sull'affresco alla tomba dell'Orco, a Tarquinia risalente al IV° sec a.C. Probabilmente il ritratto più famoso ed evocativo di una donna del periodo Etrusco, con forti influenze stilistiche ellenistiche. Illustrazione realizzata per la copertina di un libro in prossima uscita pubblicato da Innocenti Editore, insieme alla statuetta del dio Giano.

Vedi la galleria completa dedicata alle "Stampe ed incisioni"